Laser CO2

Si tratta di una sorgente gassosa, il laser è sigillato e garantisce le prestazioni per qualche migliaio di ore prima di esaurirsi. L’emissione è a 10.600nm, ed ha come cromoforo principale l’acqua dei tessuti, determinando la vaporizzazione e coagulazione. Viene impiegato principalmente come sorgente chirurgica, ed ha nel corso degli anni subito aggiornamenti che lo rendono più preciso e facilmente utilizzabile anche per trattamenti estesi o dove sia necessario ottenere il miglior controllo del calore ceduto ai tessuti. Ove siano necessari trattamenti superficiali di vaporizzazione della cute, viene normalmente abbinato ad uno “scanner” ovvero un sistema automatico che distribuisce l’energia del laser su di una zona di tessuto in modo uniforme.

:: Quali Patologie puo' Trattare :
Di seguito riportiamo alcune delle principali patologie che posso essere trattate con questo laser:

- Verruche (Piane - Volgari - Papillomi - Condilomi)
- Tumori Benigni (Nevi di Miescher - Fibromi penduli)
- Cheratosi (Cheratosi seborroiche - Nevi verrucosi)
- Cicatrici Atrofiche - Esiti cicatriziali (Acne - Traumi - Varicella - Cicatrici Acneiche)
- Nevi melanocitici (Nei piani)
- Rughe del Viso e del Collo (Fotoringiovanimento) 

A chi rivolgersi per Richiedere Info o Fissare una Visita?
Presso i Centri Laser selezionati dal Nostro Portale, specializzati nella Depilazione definitiva Laser, è possibile risolvere questo tipo di inestetismo. Ci sono Centri Selezionati in tutta Italia:



Ultime Richieste su LASER CO2 Ricevute al:  20/08/2017
 


Richiedi Subito e Gratuitamente Informazioni >>


 

Richiesta informazioni 

Voglio essere richiamato

Richiesta urgente (Cosa significa?)
Invia richiesta GRATIS

Newsletter